Premio natalità di 800 euro per parto o adozione dall’1 gennaio 2017

roanselmi
Print Friendly

Possono presentare domanda le cittadine italiane o dell’Unione Europea o extra-UE in possesso di carta di soggiorno (oppure rifugiati politici o protezione sussidiaria).

La domanda può essere presentata entro un anno dalla nascita, a partire dal 4 maggio, per gli eventi (parto o adozione) verificatisi dall’1 gennaio 2017. Dal 4 maggio è possibile presentare domanda al compimento del settimo mese di gravidanza.

Se sei iscritto alla CGIL puoi presentare la domanda rivolgendoti alle sedi del Patronato INCA CGIL (a Milano è in Camera del Lavoro, corso di Porta Vittoria 43 vicino al Troibunale).

Informazioni o certificazioni necessarie:
Domanda presentata dopo la nascita-affido-adozione: codice fiscale del figlio.
Domanda dopo il settimo mese: certificazione dello stato di gravidanza o numero di protocollo telematico del certificato rilasciato dal medico SSN

Il premio può essere pagato con bonifico domiciliato, accredito su conto corrente bancario o postale, libretto postale o carta prepagata con IBAN. In caso di pagamento attraverso IBAN va presentato il modello SR163 firmato dalla banca.
Hanno diritto al premio anche le richiedenti che non hanno portato a termine la gravidanza dopo il settimo mese.

0

Forme di sostegno al reddito legate alla maternità

roanselmi
Print Friendly

Pubblichiamo un fascicoletto riassuntivo a cura di Marzia Pulvirenti (Responsabile Centro Donna Cgil Milano) sulle prestazioni a sostegno del reddito legate alla maternità attualmente vigenti.

Si tratta di prestazioni erogate da soggetti diversi, rivolte a destinatari differenti e con condizioni reddituali diverse, fatto salvo il bonus “mamme domani” ( di cui si può presentare domanda dal 4 maggio u.s.) che non è soggetto ad  alcun limite reddituale. Le prestazioni in questione non sono alternative ma aggiuntive rispetto all’astensione obbligatoria ed ai congedi parentali;  solo per coloro che non hanno i requisiti per godere dell’astensione obbligatoria e facoltativa, queste prestazioni possono costituire sussidi esclusivi.

Scarica la brochure riassuntiva cliccando sulla foto.

0

MI: Welfare contrattuale e sociale

Irene Mascia
Print Friendly


Interessante e coinvolgente l’incontro di lunedì 8 maggio sul Welfare Aziendale e Sociale tenutosi presso L’Auditorium San Carlo a Milano.
Read more

0

Maternità, parte il «bonus bebè»: ecco chi può fare richiesta e come!

roanselmi
Print Friendly

«Da domani al via il “bonus mamma”: 800 euro a ogni mamma per nascite e adozioni, previsti nei #millegiorni. #avanti». Con questo tweet Maria Elena Boschi ricorda che dal 4 maggio è possibile inviare le domande per ottenere il premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore, previsto dalla legge di bilancio per il 2017. Leggi l’articolo completo cliccando qui .

1+

Welfare contrattuale e sociale

roanselmi
Print Friendly

1+

Dote Scuola 2017-2018 di Regione Lombardia

roanselmi
Print Friendly

La Giunta Maroni non cambia registro rispetto al passato e propone anche per l’anno prossimo la dote scuola (scarica qui il file completo). La dote scuola consta di due componenti:
-il Buono Scuola, finalizzato a sostenere gli studenti che frequentano prevalentemente ( per non dire esclusivamente) una scuola paritaria che preveda una retta di iscrizione e frequenza per i percorsi di istruzione;
-il Contributo per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica,  finalizzato a sostenere la spesa delle famiglie che hanno figli che frequentano prevalentemente scuole statali o CFP accreditati con Regione Lombardia, per l’acquisto dei libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica, nel compimento dell’obbligo scolastico sia nei percorsi di istruzione che di istruzione e formazione professionale.
Sono di fatto dei buoni virtuali elettronici spendibili da parte delle famiglie.
Read more

0

Chiarimenti sui 30 giorni di congedo lavorativo retribuito per cure

ddefilippis
Print Friendly

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale Tutela delle Condizioni di Lavoro – DIV. V

Oggetto: congedo straordinario per cure al lavoratore dipendente con invalidità superiore al 50% – l. 181/71 e d.lgs. 509/88.

In relazione ai quesiti posti da codesta società, con nota del 09.09.04, peraltro pervenuta allo scrivente solo in data 21.12.04, si evidenzia quanto segue.

1. i trenta giorni previsti dall’art. 10 del d.lgs. 509/88 sono giorni lavorativi o di calendario?
2. la fruizione di tale periodo deve essere consecutiva?

Read more

2+

Iniziativa “Got blood? Dot blood!”

roanselmi
Print Friendly

La Fondazione Deloitte ha deciso di replicare l’iniziativa di raccolta del sangue organizzando altre 4 giornate di donazione presso gli uffici di Milano, Roma, Torino e Genova.

Nonostante sia stato esplicitamente scritto “Sarà inoltre allestito un piccolo rinfresco per i donatori e si potrà godere del permesso per donazione del sangue” arrivano voci di manager che chiedono di ‘rinunciare’ al permesso e di tornare immediatamente al lavoro.

Se vi dovesse capitare vi invitiamo a rivolgervi subito alle rappresentanze sindacali o all’ufficio Risorse Umane. Nella malaugurata ipotesi che qualcuno dovesse poi sentirsi male, la società si troverebbe in forte imbarazzo, per usare un eufemismo.

Read more

1+

PwC: smart welfare

roanselmi
Print Friendly

Sempre ultimi in questo campo. Ma abbiamo la Fondazione …mah!

Video: PwC smart welfare in action

2+

Formazione finanziata = corsi gratuiti

roanselmi
Print Friendly

Ciao a tutti! Ho ricevuto questa email da un ente che eroga corsi in regime di formazione finanziata. La pubblico perchè riassume come funziona questo tipo di formazione e chi la paga. Poi spiegatemi voi perchè Deloitte pare non utilizzarla.

===============================

Gentile Cliente,

Read more

1+